Cristina D'Alberto

nata a/born in: Feltre (BL) (Veneto)

nazionalità/nationality: Italiana

occhi/eyes: Marroni

lingue/languages:  spagnolo e catalano madrelingua; inglese francese scolastico

capelli/hair: Castani

dialetti/dialects: veneto

cinema/film

  • 2014: “Leoni” di Pietro Parolin, con Neri Marcorè
  • 2005: “Nessun messaggio in segreteria” regia Genovese e Miniero
  • 2004: “Promessa d’amore” regia Fabrizio Giordani

serie tv/fiction

  • 2016: “Che Dio ci aiuti” regia Stefano Vicario
  • 2009/2014: “Un posto al sole” AAVV
  • 2008: “Distretto di polizia” regia Alessandro Capone
  • 2006/2007: “ Vivere” regia Alberto Ferrari e registi vari
  • 2005: “Incantensimo” regia Ruggero Deodato e Tommaso Shermann
  • 2005: “Carabinieri” regia Sergio Martino

cortometraggi/shortmovies
2008: “Sala buia”

teatro/theatre

  • 2013/2014: “Anche l’occhio vuole la sua parte” regia Maurizio Casagrande
  • 2018: Loose Ends, Michael Weller, ruolo: Susan.
  • 2018: Letting Go, Philip Roth, ruolo: Sissy.

pubblicità/commercials

  • 2009: "Mon Cherie"
  • 2009: “Glen Grant” regia Luca Lucini con Alessandro Gassman
  • 2005: “Coca-Cola”
  • 2004: "Birra Peroni”
  • 2004: “Tim”
  • 2003: “Star”
  • 2003: “Knorr” regia Dario Argento
  • 2002/2003: “Barilla”
  • 2001: “Vodafone”
  • 2001: “Toyota” per USA

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK